Rimborsi e Compensazioni IVA – Aggiornamento Guida ANCE

Ristrutturazioni edilizie e “Sisma bonus” – Nuova guida dell’Agenzia delle Entrate
15 Marzo 2017
Autorizzazione paesaggistica: al via la semplificazione
6 Aprile 2017

Rimborsi e Compensazioni IVA – Aggiornamento Guida ANCE

Taxation concept. The letters IVA (Spanish Value Added Tax) on dice on piles of gold coins on a white background.

Riveduta la Guida fiscale dell’ANCE in tema di rimborsi e compensazioni del credito IVA vantato dalle imprese del settore.

 

Dopo l’edizione di gennaio 2017, l’aggiornamento tiene conto delle novità contenute nelle nuove Istruzioni per la compilazione del Modello IVA TR, approvate dall’Agenzia delle Entrate lo scorso 28 marzo, in uso per le richieste di rimborso e compensazione del credito IVA trimestrale.

 

Le nuove Istruzioni comprendono, ovviamente, le novità introdotte dal DL n. 193/2016 convertito, con modificazioni, nella legge 225/2016 (cd. “Decreto Fiscale”), ed operanti dal 1° gennaio 2017, che riguardano, tra l’altro, l’aumento a 30.000 euro (dai precedenti 15.000 euro) dell’importo dei rimborsi per i quali non è richiesta la prestazione di garanzia.

 

Inoltre, tra i cosiddetti “contribuenti virtuosi”, esonerati dalla prestazione di garanzia fidejussoria, si considerano anche i contribuenti che aderiscono al regime di adempimento collaborativo (cd. coorporative compliance), previsto dagli artt. 3 e ss., del D.Lgs. 128/2015, e quelli che si avvalgono del programma di assistenza realizzato dall’Agenzia delle Entrate, di cui all’art. 4, co. 1, del D.Lgs. 127/2015.

 

Come noto, il tema del recupero dell’imposta è particolarmente sentito dalle imprese di costruzioni che, in misura maggiore rispetto agli altri settori produttivi, si trovano in una condizione di fisiologico e permanente credito IVA, generato da un “cronico differenziale positivo” tra I’IVA a credito (relativa all’IVA assolta sugli acquisti effettuati dall’impresa ad aliquota ordinaria) e l’IVA a debito (relativa all’IVA corrisposta all’impresa dai propri acquirenti o committenti, spesso ad aliquota ridotta).

Il nuovo Dossier, come il precedente, è diretto a supportare le imprese associate nel recupero del credito IVA, anche alla luce della prassi più recente dell’Agenzia delle Entrate, ed è corredato di schemi ed esempi che riepilogano l’intera disciplina.

Clicca qui per scaricare la Guida
Clicca qui per scaricare le Istruzioni
Clicca qui per scaricare il Modello IVA TR