Nuova Modulistica unificata in edilizia

Split payment – Via libera della UE alla proroga fino al 2020
10 maggio 2017
Titoli di Efficienza Energetica (TEE, anche detti “certificati bianchi”): in vigore la nuova disciplina degli incentivi
22 maggio 2017

Nuova Modulistica unificata in edilizia

Sul sito Italia semplice (www.italiasemplice.gov.it) è stato pubblicato l’Accordo siglato il 4 maggio 2017 in Conferenza Unificata tra Stato-Regioni ed enti locali sulla nuova modulistica in edilizia.

 

L’Accordo, in attuazione di quanto previsto dall’articolo 2 comma 1 del Decreto Legislativo 30 giugno 2016 n. 126,  delinea la modulistica con riferimento alle attività commerciali e assimilate (Allegato 1) e alla materia edilizia (Allegato 2) prevedendo anche delle istruzioni operative per l’utilizzo.

 

Il lavoro è frutto delle misure concordate nell’ambito di un Tavolo di lavoro istituito dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri, Dipartimento della Funzione Pubblica – Ufficio Semplificazioni, dove ha partecipato attivamente anche l’Ance.

 

Tra le misure e le azioni dell’Ance accolte in tale sede si segnalano in particolare:

 

–       il contrasto all’inserimento nella modulistica di ulteriori obblighi (tra questi l’ asseverazione del rispetto dei requisiti acustici passivi ai fini dell’agibilità);

–       la semplificazione di alcuni adempimenti (es. nell’ambito del versamento del contributo di costruzione è stata accolta la proposta di posticipare lo stesso all’inizio dei lavori e non alla presentazione della comunicazione di inizio lavori asseverata o della segnalazione certificata di inizio attività).

 

La standardizzazione e semplificazione della modulistica accoglie le proposte dell’Ance finalizzate:

 

–   alla maggiore uniformità sul territorio degli adempimenti amministrativi;

–   alla riduzione degli oneri amministrativi a carico di cittadini e imprese;

–   alla limitazione della discrezionalità dei Comuni nel prevedere e introdurre regole applicative prive di alcuna giustificazione e non oggetto di norme legislative

 

Le Regioni, in base a quanto previsto dall’Accordo, dovranno adeguare la loro modulistica entro il 20 giugno 2017 e I Comuni entro e non oltre il 30 giugno 2017.

 

Tutte le novità in merito ai contenuti della modulistica sono illustrate dall’Ance di seguito nel Dossier “La nuova modulistica in edilizia”.

 

Di seguito

L’Accordo Stato Regioni ed enti locali del 4 maggio 2017

Dossier Ance “La nuova modulistica in edilizia