Modelli Unici edilizia: entro giugno il termine per l’adeguamento

Lavoro: sì alla CIG ordinaria per gli stop ciclici dell’attività produttiva
6 giugno 2017
Sismabonus e Ecobonus – Provvedimenti Agenzia delle Entrate sulla cessione del credito d’imposta
12 giugno 2017

Modelli Unici edilizia: entro giugno il termine per l’adeguamento

E’ stato pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale del 5 giugno 2017, n. 128 (Suppl. Ord n. 26) l’Accordo siglato lo scorso 4 maggio tra il Governo, le Regioni e gli enti locali, sulla modulistica unificata per le attività commerciali e assimilate (Allegato 1) e l’edilizia (Allegato 2).

 

Con riferimento all’attività edilizia si ricorda che, a seguito delle modifiche introdotte dai Decreti legislativi attuativi della Riforma della Pubblica amministrazione (D.lgs. 126/2016 cd. SCIA 1 e D.lgs. 222/2016 cd. SCIA 2), sono stati in particolare:

  • aggiornati i modelli unici della SCIA, della SCIA in alternativa al permesso di costruire (prima DIA) e della CILA che erano stati già approvati tra il 2014/2015;

  • introdotti tre nuovi moduli relativi alla comunicazione di fine lavori, alla comunicazione di inizio lavori (CIL) per opere dirette a soddisfare obiettive esigenze contingenti e temporanee, alla SCIA per l’agibilità.

Le Regioni, in base a quanto previsto dall’Accordo, dovranno adeguare la loro modulistica entro il 20 giugno 2017 e I Comuni entro e non oltre il 30 giugno 2017.

 

 

Di seguito:

–        Accordo tra Governo, Regioni ed enti locali del 4 maggio 2017

–        modulistica per le attività commerciali e assimilate 

–        modulistica edilizia