Appalti Pubblici: attivo il Portale unico per la pubblicità delle gare

Non imponibilità ad IVA contratti appalto e sub appalto, i chiarimenti dell’Agenzia delle Entrate
6 Settembre 2019
Indici sintetici di affidabilità fiscale: i nuovi chiarimenti dell’Agenzia delle Entrate
13 Settembre 2019

Appalti Pubblici: attivo il Portale unico per la pubblicità delle gare

Il Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti ha attivato il Portale unico per la pubblicità delle gare e dei programmi di lavori, beni e servizi, che consente una panoramica di tutte le gare di appalto in corso in Italia, sia a livello nazionale che regionale.

Il Portale unico nazionale, da una parte, semplifica gli obblighi informativi a carico delle stazioni appaltanti, migliorando trasparenza dei dati e delle informazioni relative a bandi, avvisi ed esiti di gara e alla programmazione di lavori, beni e servizi, dall’altra parte, consente agli operatori del settore (stazioni appaltanti ed operatori economici) di poter utilizzare i servizi online erogati all’indirizzo www.serviziocontrattipubblici.it.

Per quanto riguarda gli obblighi informativi e di pubblicità, le stazioni appaltanti adempiono a tali obblighi, in caso di contratti e investimenti pubblici

–        di competenza regionale o di enti territoriali, utilizzando i sistemi informatizzati regionali, predisposti per l’interscambio delle informazioni e l’interoperabilità dei dati, in cooperazione applicativa, tramite piattaforma SCP, con le banche dati dell’ANAC e del Ministero delle infrastrutture e dei trasporti.

A tale proposito,Gli effetti giuridici della pubblicità in ambito nazionale decorrono dalla data di pubblicazione sulla piattaforma digitale dei bandi di gara presso ANACcfr. d.lgs. 50/2016

–        in ambito statale e sovraregionale, direttamene collegandosi al portale www.serviziocontrattipubblici.it (cfr. art. 29, comma 4 del Codice dei contratti).

Nel caso in cui la singola Regione o Provincia autonoma non si sia dotata di un proprio sistema informatizzato interconnesso con SCP, le stazioni appaltanti del territorio di pertinenza delle stesse si avvalgono direttamente del Servizio Contratti Pubblici del Ministero.

La consultazione dei dati relativi a bandi/avvisi ed esiti di gara e alla programmazione di lavori, beni e servizi pubblicati nel Servizio contratti pubblici è libera ad ogni interessato, senza necessità di registrazione, accedendo alle sezioni della home page:

–        “CONSULTAZIONE BANDI, AVVISI, ESITI E ATTI DI GARA”, che consente di accedere a bandi, avvisi ed esiti di gara di interesse statale e sovraregionale nonché a bandi, avvisi ed siti di gara di interesse regionale ove non sia attivo il sito regionale. Pertanto, per maggiore completezza di consultazione è comunque necessario collegarsi anche ai siti Siti regionali (laddove attivi) in materia.

–        “CONSULTAZIONE PROGRAMMAZIONE LAVORI, BENI E SERVIZI”, ciò in adempimento cfr.

La procedura di consultazione delle informazioni pubblicate è guidata da un motore di ricerca che consente di interrogare la banca dati con diversi criteri combinabili tra loro.

Nella home page del servizio sono, altresì, presenti le seguenti sezioni:

1.      “SUPPORTO GIURIDICO”, che consente alle stazioni appaltanti, previa registrazione, di formulare quesiti secondo le modalità ivi indicate e di consultare i pareri ivi pubblicati, asseverati dalla UOC;

2.      “ANAGRAFE OPERE INCOMPIUTE” che consente di consultare liberamente gli elenchi anagrafe di ambito statale/sovraregionale e regionale pubblicati;

3.      “DOCUMENTAZIONE TECNICA A SUPPORTO” ove sono consultabili e scaricabili:

–        il manuale d’uso dell’applicativo per la pubblicazione di atti, avvisi, bandi ed esiti nonché il manuale d’uso dell’applicativo per la programmazione;

–        gli aggiornamenti delle schede di monitoraggio di atti, avvisi, bandi ed esiti;

–        gli aggiornamenti delle schede per la programmazione di lavori, beni e servizi di cui agli Allegati I e II al DM 14/2018, nonché i fac-simile di stampa di dette schede

–        le indicazioni per la modellazione dei dati nonché le specifiche tecniche per la cooperazione applicativa con i sistemi informatizzati delle regioni e province autonome.

–        i manuali d’uso dell’applicazione SIMOI.

Per ulteriori informazioni: https://www.serviziocontrattipubblici.it/SPInApp/it/press.page.